CRISI: RISCHIO MA ANCHE OPPORTUNITA’

Ecco la testimonianza di Livia, giovane imprenditrice veronese di 27 anni.

Ciao Livia, ci racconti un pò di te?

Innanzitutto ho lavorato per nove anni come commessa perchè volevo imparare a gestire un negozio, visto che il mio sogno è sempre stato quello di aprirne uno mio. Ho conseguito un diploma come Operatore della moda. Ho inviato numerosi curriculum, ma le grandi aziende mi ignoravano dato che assumevano solo persone con esperienza. Continua a leggere

Annunci

I SOGNI VANNO SEMPRE INSEGUITI

Ciao a tutti!

Mi chiamo Paolo Zucchi sono un ragazzo Italo–Guatemalteco e vivo in Sardegna ormai da 10 anni. Sono nato a Città del Guatemala 15/10/1982, ho trascorso la mia infanzia viaggiando da un continente all’altro a causa del lavoro dei miei genitori. Guatemala, Tanzania, Repubblica Domenicana e il Salvador sono solo alcune delle nazioni dove ho mosso i primi passi, ho vissuto nel bel mezzo di 2 guerre civili.

Dopo una infanzia un pò turbolenta, dovuta ai vari spostamenti, nel 1998 sono arrivato in Italia, il mio sogno era quello di diventare un famoso Chef, proprio per questo mi iscrissi e alla scuola alberghiera a Cagliari. Continua a leggere

MA PERCHE’ CONTINUIAMO AD ACCETTARE TUTTO QUESTO? IO CHIEDO RISPETTO

La testimonianza di una “nostra inviata” a Berlino che redarguisce chi punta il dito solo verso il Belpaese: “La soluzione non è emigrare”.

Forme di sfruttamento contemporaneo. Nel cuore della nostra democratica Europa.

Berlino, era ormai da anni il mio chiodo fisso. Avevo visitato più di una volta la capitale tedesca e ne ero rimasta del tutto affascinata. Pensavo che la storia lacerante che l’aveva colpita ed inghiottita avesse insegnato molto alle persone che vi vivono. Pensavo, ingenuamente, che Berlino fosse il nuovo punto di partenza europeo. La luce di speranza in questa generalizzata situazione di crisi e stallo. Mi sbagliavo. Continua a leggere

UNA VALIGIA PIENA DI SOGNI: DAL NICARAGUA CON FURORE!

La testimonianza di Eleonora.

Ciao! Ho deciso di scrivere su questo blog non solo perché mi ritrovo nel progetto che intende portare avanti ma anche per rendere merito ad un’ottima idea che una cara amica sta coltivando con passione e convinzione e che davvero può essere un modo per affacciarsi alle tante Italie che ognuno di noi vive quotidianamente.

Mi chiamo Eleonora e ho 26 anni. Sono nata e cresciuta in Sardegna, l’isola che tutti conoscono per il suo mare caraibico, le spiagge bianche, il cibo genuino e purtroppo per il Billionaire di Briatore, ma che molti non conoscono per la sua gente capace, tenace, pronta a mille sacrifici, che cerca con fatica di andare avanti scontrandosi con le mille difficoltà quotidiane di un territorio, che sfortunatamente offre poche opportunità ai giovani e soffre l’assenza dell’impegno delle istituzioni. Continua a leggere

NOI RAGAZZI DELLA EX GENERAZIONE 1000 EURO

Salve,mi chiamo XXXX ho 24 anni e sono uno delle tante persone rimaste colpite dalla lettera di Alessia. Pochi giorni fa mentre ero a “lavoro” mi sono imbattuto in un discorso al quanto comune che si può tenere in un ufficio tra ragazzi… un discorso che però in quel caso ha suscitato qualcosa di diverso in me. Una strana sensazione forse provocata dalla lettera di Alessia. Fatto sta che ho iniziato a elaborare un’idea al quanto strana che vorrei rendere pubblica affinché si possa concludere qualcosa di buono. In fondo stiamo tutti remando verso la stessa meta. Prima di spiegarvi il tutto vorrei parlarvi un po’ di me e della mia situazione. Continua a leggere

MI STANNO RUBANDO I SOGNI

 La testimonianza di Luca.

Mi chiamo Luca, ho 28 anni e abito in Piemonte. Non è semplice scrivere un post quando si hanno tante cose in testa come in questo momento. Cercherò comunque di essere il più chiaro possibile nel mio intervento. Mi sono riconosciuto molto nella canzone di Emma Marrone che ha vinto l’edizione 2012 del festival di Sanremo, la canzone si intitola “Non è l’inferno” ma pensandoci un po’ su e riflettendo sulla mia personale situazione e su quella di tanti giovani come me credo che ormai questo nostro Paese sia peggio dell’inferno. Continua a leggere

QUESTIONE DI PUNTI DI VISTA

Nonostante questo blog esista da pochi giorni, sono moltissime le persone che mi scrivono per parlare, per confrontarsi, per sfogarsi. Oggi ho avuto il piacere di parlare con Antonio (nome inventato per la privacy).

Antonio, ha 40 anni, terza media, un curriculum fitto di esperienze di lavoro, come imbianchino, spazzino, guardia giurata etc. Ha una bimba piccola e una moglie da mantenere e non trova lavoro. È a casa da mesi. Continua a leggere

L’ITALIA CHE VORREI

C’è un Italia bellissima, fatta di piccole persone nascoste, che giorno per giorno, ora dopo ora contribuiscono a creare l’Italia che vorrei. Una di queste persone è Giovanni (nome inventato per la privacy).

Giovanni ed io ci siamo conosciuti oggi a pranzo. Dopo avermi cercata per parecchio tempo tramite il giornale L’Arena, mi ha trovata per spiegarmi come mai è rimasto colpito dalla mia lettera. Continua a leggere

MAMMA O CARRIERA? IO HO SCELTO ENTRAMBE!

Pubblichiamo oggi la storia di Valentina, una ragazza che mi piace definire “mamma coraggio”.

Ci racconti un po’ di te?

Mi chiamo Valentina e sono laureanda in Scienze Politiche. Cinque anni fa ho scelto questo percorso di studi perchè sono piena di ideali, anche se in molti me lo hanno sconsigliato dicendomi che non serviva a nulla. Io ci credo davvero, nonostante tutto. Ho 27 anni e ho un bambino di 16 mesi. Continua a leggere