QUESTO POST POTREI AVERLO SCRITTO IO…

Lavoro PrecarioCari lettori,

oggi mi è arrivata questa lettera appassionata sotto forma di commento al mio post ” Giovani di serie b:quando direm basta?” e così ho deciso di pubblicarla per metterla in evidenza. Mi ci rivedo così tanto nella lucida disperazione di questa ragazza. In bocca al lupo, chiunque tu sia.

Alessia Bottone

Questo tuo post potrei averlo scritto io, descrivi alla perfezione quello che vivo e ho vissuto. Ho 26 anni, mi sono fatta un mazzo (e dei miei genitori pure per mantenermi agli studi) per conseguire una laurea magistrale in Filosofia che fa sorridere tutti.

Va bene, forse non ho scelto un percorso di studi “giusto”, mi dico. Decido di darmi ad un settore che non conosce crisi, l’informatica, così faccio un corso di HTML e CSS e poi prendo un master in grafica e web design, chiedendo ai miei genitori ancora tanti sacrifici per mantenermi fuori casa e pagarmi il master.

Nel frattempo cerco di rendere il mio cv sempre più appetibile, punto sulle nuove professioni: faccio due corsi come personal shopper, uno come consulente d’immagine ed un altro come wedding planner. Con questi titoli avrò una corsia preferenziale almeno per fare la commessa in un negozio di abbigliamento? “No, sei troppo qualificata, ci costeresti troppo.” Mentre prima non mi volevano perché non avevo esperienze nel campo.

Oggi mi trovo nella situazione di aver terminato i miei studi e non volerne cominciare degli altri, perché sebbene ami studiare, ho speso troppo per una formazione che non mi sta rendendo niente.

Quindi adesso, costretta a tornare a vivere dai miei genitori, senza un soldo in tasca per partire, ho deciso di arrendermi, tanto non fa differenza alcuna se sono brava e mi impegno o se non me ne frega nulla e faccio lo stretto indispensabile. Passerò le mie giornate a leggere classici della letteratura, ad ascoltare musica e ad odiare questo paese che mi fa sentire come se non fossi mai abbastanza, qualsiasi cosa io voglia fare.

Annunci

3 thoughts on “QUESTO POST POTREI AVERLO SCRITTO IO…

  1. resto sempre un pò perplesso davanti alle persone che si arrendono, forse perchè ne condivido le ragioni. Il vero problema, a mio parere, non è chiedersi cosa ho sbagliato, ma accorgersi che c’è un sistema (imprenditori, imprese) sbagliato. Fa male dirlo ma oltre frontiera tutto questo è superato.

  2. Capisco la ragazza che ha scritto la lettera, spesso anche a me è venuta voglia di mollare tutto e tutti e chiudermi in me stessa. Non è che mi è venuta solo voglia, l’ho proprio fatto. Ma poi qualcosa mi dice che non posso vivere come un vegetale, qualcosa mi spinge a tentare comunque di realizzarmi, perchè il lavoro è molto più importante di quanto uno possa raccontarsela. E’ vero, il paese è odiabilissimo. Forse allora – questo vorrei suggerire alla ragazza che ha scritto – meglio concentrarsi sulle persone che lo abitano, persone che forse non sono così male e che possono apprezzare quello che sai fare, anche se magari all’inizio sarà più questione di volontariato che di altro.
    Personal shopper, wedding planner, grafica.. sono tutti lavori che, se vuoi farli, devi mettertici tu in prima persona: aprire un blog, cercare potenziali clienti, contatti. Non sperare che qualcuno te lo dia il lavoro, soprattutto in questi settori si agisce in proprio. Si comincia col fare qualcosa gratis per gli amici, poi poco per volta si crea il passaparola. Anch’io con il mio lavoro sono su questa strada, e ho capito che senza far nulla non c’è neanche la soddisfazione di fare qualcosa di bello per gli altri e vederne la riconoscenza, tanto per cominciare. Provaci! Non arrenderti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...