NOVE ANNI DI PRECARIATO SULLE SPALLE

ideeCiao Alessia,

anche io come tanti tuoi lettori ho 27 anni, nove anni di precariato alle spalle, innumerevoli contratti a termine e molti sogni spezzati. La mia storia non è per nulla da ragazza “choosy”.  Sono laureata in Filosofia, ( una fucina di disoccupati, mi dicono in tanti) ma durante gli studi ho lavorato per non pesare economicamente sui miei e ho maturato esperienze di lavoro come segretaria. Non avrei mai pensato di trovarmi a 27 anni – quasi 28 a dirla tutta – ancora qui senza certezze, costretta a cambiare continuamente posto di lavoro perché i contratti scadono e “l’azienda non può permettersi economicamente la sua assunzione”, a chiedere ai miei di pagarmi la benzina della macchina. Ho provato praticamente ogni tipo di condizione lavorativa: ho fatto stage, ho lavorato in nero, ho lavorato con contratto “a chiamata”, contratto a tempo determinato, sostituito personale in ferie, in maternità, in infortunio. Ho fatto lavori umili pur di non stare a casa a far niente. Ci chiamano generazione mille euro, ma io uno stipendio di mille euro l’ho visto per sei mesi in nove anni di lavoro. Il resto tutto spiccioli. Dopo un po’ ti chiedi se sei tu il problema, e un po’ te lo fanno capire anche gli altri, che se in tanti anni non hai trovato un lavoro stabile un motivo ci sarà… eppure ogni volta tu l’impegno ce lo metti, lavori durante le feste, lavori di domenica, a volte la sera tardi, non stai un giorno a casa in malattia, non fai ferie… Ti spremono e poi quando non gli servi più ti liquidano senza tante cerimonie. Alla fine dopo tanti anni di precariato ho deciso che ne avevo viste abbastanza per scrivere un libro, e così ho scritto “Sognando Marco Travaglio” e l’ho messo in rete.L’ho fatto con lo stesso spirito del tuo blog: raccontare cosa siamo veramente, noi “bamboccioni” “choosy”. Non arrenderti, continuiamo la nostra battaglia, prima o poi qualcuno ci ascolterà.

Sara

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...