QUINTA COLONNA E MATTINO5

Cari lettori,
per chi non lo sapesse ieri ed oggi sono stata ospite di due programmi televisivi: Quinta Colonna su Rete4 e Mattino5. Vi allego i link delle trasmissioni. Mi auguro che ciò che sto facendo vi dia la forza di reagire e di dire adesso basta, un’altra Italia si può! Ne approfitto per ringraziarvi del vostro sostegno.

Alessia Bottone

Annunci

4 thoughts on “QUINTA COLONNA E MATTINO5

  1. Ciao Alessia, finalmente riesco a raccontarti la mia storia. Partiamo col dire che da pochi giorni ho avuto la gioia di potermi guadagnare un contratto a tempo indeterminato, ma la strada per arrivarvi è stata davvero impervia. Cominciai a lavorare a 19 anni, come magazziniere, poi come operaio, dipendente, libero professionista e poi ancora lavoratore con contratti a progetto. Oggi, a 33 anni suonati, ho finalmente la prospettiva di gettar le basi per una vita dignitosa, con un contratto che mi garantisce un'entrata economica ogni mese: non molto, ma sufficente pen non dovere più pesare sulle spalle di un papà e una mamma che ormai cominciano ad essere in difficoltà riguardo all'accudire i "bisogni" di un figlio. Resta comunque in me la priorità di impegnarsi affinchè la classe economica, fusa a quella politica dalla quale (ahimè) oggi dipendiamo venga radicalmente sostituita… da proposte, da politiche nazionali e da pensieri esenti da vizi e interessi. Un'ottima ricetta per farlo è proprio quello che stai facendo Tu Alessia! prepariamoci, creiamo luoghi e scuole di pensiero che insegnino ai giovani il valore inestimabile del lavoro; diffidiamo, misuriamoci pubblicamente e scardiniamo la retorica della classe dirigente politica ed economica attuale. Perchè essa è inguaribilmente compromessa, corrotta e finita.Spetta a Noi cambiarla. Io sono a vostra disposizione… Forza Ragazzi !

  2. Dunque… Anche e soprattutto nelle grandi imprese bisogna sempre partire dal piccolo: ti sei già messa in contatto, per esempio, con il tuo comune richiedendo il noleggio di una sala consiliare o un cinema o una qualsiasi sala a disposizione del pubblico sotto patrocinio comunale ? Con la collaborazione del comune, in ogni città si possono organizzare incontri pubblico per insegnare ai disoccupati certi "escamotage" utili a capire quale lavoro fare, cosa offre il mercato del lavoro a livello locale e magari come gestire le proprie esigenze in tempi di "crisi" senza sprechi o errori. PS… perdonami se dovesi esser prolisso, ma l'argomento è davvero corposo…Francesco

  3. No Francesco a dir la verità non ancora. Mi rendo conto che ho bisogno di una squadra che mi aiuti. le mie amiche fanno tanto, ma avrei bisogno di un paio di persone a lavorarci sopra. Fra contatti e viaggi qua non si capisce più niente. Se il giorno fosse di 48 ore, magari!Mi serve una squadra di lavoro ragazzi!Alessia Bottone

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...