AVERE 39 ANNI? E’ UN GROSSO OSTACOLO

Eccomi qui! Ho quasi 39 anni e sono disoccupata!

Lavoro da quando ne avevo 19 cioè da quando ho finito la scuola; ho inziato subito come segretaria, che poi sarebbe quello per cui ho studiato, ma è durato poco perché il contratto era “a scadenza”, mi hanno anche richiamata per poi chiudere definitivamente l’azienda.

Da lì in poi è stato un tour tra vari lavori: in una frutteria ho lavorato per un bel pò di anni in nero, dopo ho avuto la fortuna di lavorare in un panificio dove mi trovavo benissimo, paga ottima, ottimi colleghi, ottimo capo, contributi; purtroppo il mio capo decise di vendere perché era stanco di gestire un’attività e quindi sono andata a lavorare in una erboristeria ma anche lì niente contributi finchè chiude anche questo negozio; passo ad un’altro panificio e pure lì promesse di mettermi in regola ma poi niente la signora fà finta di nulla, nel frattempo fortunatamente trovo un lavoro come aiuto cuoco in un bar-ristorante: tutto ok contributi, ferie ecc tutto pagato, finché pure il bar non và benissimo e quindi decidono di chiudere il ristorante, sia io che il cuoco a spasso.

Altro lavoro in un’altra erboristeria, contratto di apprendistato durato 4 mesi, pagata pochissimo, tutto il giorno lì, ma mi piaceva e poi era vicino casa, dopo i 4 mesi a detta della datrice di lavoro, mi avrebbe dovuto assumere con un contratto “normale” e invece campa scuse allucinanti e alla fine mi manda via, trovo lavoro in un negozio di intimo tutto regolare anche lì ma purtroppo ho problemi con la “capa” e me ne vado sbattendo la porta, ma lì le avrei potuto fare una vertenza grande come una casa, già solo per gli insulti subiti, ma non ne sono capace, e via altro giro altra corsa fino ad arrivare all’ultimo lavoro: lo scorso anno vado a lavorare in un panificio che ha anche bar e tavola calda, subito sotto contratto per 4 mesi, paga ottima, ma c’è un piccolo problema mi fanno pulire tutti i giorni gli spazi tra mattonella e mattonella dei bagni, in ginocchio ma questo non è nulla perché ho pulito dietro il forno (dove in un panificio le temperature arrivano a 60 gradi se non di più) e ho rischiato di andare in ospedale perché mi hanno fatto pulire con la candeggina pura sui pavimenti, tutto questo nel mese di luglio senza poterla diluire!

Siccome il contratto scadeva ad agosto ho subito detto che me ne sarei andata, non potevo più star lì!! Lavorare va bene ma non morire per lavorare!

Ora sto facendo un corso che mi da molte soddisfazioni, lo faccio con molta gioia, sperando che poi quando l’avrò terminato riuscirò a trovare lavoro in quel campo (Interprete Lis).

Ultima cosa che vorrei aggiungere: è davvero frustrante dover stare a casa coi genitori a 39 anni, non poter uscire a mangiare una pizza con gli amici, perché senza soldi, a dover scegliere tra una pizza o un paio di scarpe, davvero frustrante!

Ma non mollo, continuo a mandare CV a manetta anche se poi mi rendo conto che comunque la mia età è un grosso ostacolo, perché preferiscono prendere ragazze più giovani e pagarle poco, anche se hanno pochissima o nulla esperienza!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...